cetriolo: tutte le tipologie

Il cetriolo è un ortaggio appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae particolarmente apprezzato per la sua versatilità in cucina e per le sue innumerevoli proprietà benefiche.

È una pianta strisciante o rampicante che si adatta quindi allo spazio che viene messo a sua disposizione. Coltivarlo in casa è un'ottima idea per arricchire il tuo orto ed averli sempre freschi ma dobbiamo dire che risulta più complicato rispetto ad altri ortaggi dal momento che il cetriolo ha bisogno di alcune attenzioni particolari. Scegli tra 6 diverse tipologie di cetriolo pronte ad essere spedite in un imballo studiato per permettere alle piante di arrivare in ottimo stato di conservazione, immediatamente pronte al trapianto.
Vuoi una selezione più precisa?
Disponibili Prenotabili

disponibilita Cetriolo Cetriolo scala piccantezza peperoncini0/5

formato contenitore Cetriolo

vaschetta di Cetriolovaschetta - 4 piantina/e

vaschetta di Cetriolo piantina/e

Periodo di trapianto CetrioloTrapianto dal 01/03 al 30/09

prezzo di vendita Cetriolo€ 3.50

Aggiungi Cetriolo al carrello

disponibilita Cetriolo (vaso 10) Cetriolo (vaso 10) scala piccantezza peperoncini0/5

formato contenitore Cetriolo (vaso 10)

vaso Ø 10 cm di Cetriolo (vaso 10)vaso Ø 10 cm - 1 piantina/e

vaso Ø 10 cm di Cetriolo (vaso 10) piantina/e

Periodo di trapianto Cetriolo (vaso 10)Trapianto dal 01/04 al 15/09

prezzo di vendita Cetriolo (vaso 10)€ 2.27

Aggiungi Cetriolo (vaso 10) al carrello

disponibilita Cetriolo baby snack Cetriolo baby snack scala piccantezza peperoncini0/5

formato contenitore Cetriolo baby snack

vaschetta di Cetriolo baby snackvaschetta - 4 piantina/e

vaschetta di Cetriolo baby snack piantina/e

Periodo di trapianto Cetriolo baby snackTrapianto dal 20/03 al 30/06

prezzo di vendita Cetriolo baby snack€ 3.91

Aggiungi Cetriolo baby snack al carrello

disponibilita Cetriolo bianco (vaso 10) Cetriolo bianco (vaso 10) scala piccantezza peperoncini0/5

formato contenitore Cetriolo bianco (vaso 10)

vaso Ø 10 cm di Cetriolo bianco (vaso 10)vaso Ø 10 cm - 1 piantina/e

vaso Ø 10 cm di Cetriolo bianco (vaso 10) piantina/e

Periodo di trapianto Cetriolo bianco (vaso 10)Trapianto dal 01/03 al 31/08

prezzo di vendita Cetriolo bianco (vaso 10)€ 2.27

Aggiungi Cetriolo bianco (vaso 10) al carrello

disponibilita Cetriolo digeribile Cetriolo digeribile scala piccantezza peperoncini0/5

formato contenitore Cetriolo digeribile

vaschetta di Cetriolo digeribilevaschetta - 4 piantina/e

vaschetta di Cetriolo digeribile piantina/e

Periodo di trapianto Cetriolo digeribileTrapianto dal 01/03 al 31/07

prezzo di vendita Cetriolo digeribile€ 3.50

Aggiungi Cetriolo digeribile al carrello

disponibilita Cetriolo sottaceto Cetriolo sottaceto scala piccantezza peperoncini0/5

formato contenitore Cetriolo sottaceto

vaschetta di Cetriolo sottacetovaschetta - 4 piantina/e

vaschetta di Cetriolo sottaceto piantina/e

Periodo di trapianto Cetriolo sottacetoTrapianto dal 01/03 al 31/07

prezzo di vendita Cetriolo sottaceto€ 3.50

Aggiungi Cetriolo sottaceto al carrello

Il cetriolo inoltre è un ortaggio che può essere agevolmente coltivato sia nell'orto che in vaso

Cetriolo: coltivazione

Nell'orto il cetriolo andrebbe trapiantato in file che dovrebbero stare ad 1 m di distanza tra di loro. Le singole piantine di cetriolo dovrebbero distare ad almeno 50 cm l'una dall'altra. Il cetriolo teme le temperature al di sotto dei 10°C e, anzi, ama le tipiche temperature estive.

Il cetriolo richiede abbondanti e frequenti irrigazioni, dal momento che la mancanza di acqua in questa piantina provoca la nascita e la crescita di frutti estremamente amari. Un altro dei fabbisogni del cetriolo è sicuramente la necessità di luce solare: solo con un’ottimale esposizione di tutta la pianta si avrà infatti uno sviluppo soddisfacente, oltre che a dei frutti di dimensioni normali.

Il terreno ideale per trapiantare il cetriolo è a medio impasto anche se, in generale, questo ortaggio si adatta a quasi tutte le tipologie di terreno, escludendo quelle troppo argillose o sciolte.

Una pratica necessaria nella coltivazione del cetriolo è la pacciamatura. Questo procedimento previene che i frutti siano in contatto diretto col suolo e, in ultimo, aiuta anche ad ostacolare la proliferazione delle fastidiose piante infestanti. Coltivando il cetriolo sarebbe bene utilizzare anche dei tutori, delle reti di plastica o dei paletti alti almeno 1 metro che aiutino la piantina di cetriolo a svilupparsi in modo regolare.

La concimazione di tipo organico è inoltre fondamentale per la pianta del cetriolo che è anche bisognosa di fosforo. La cimatura invece, ovvero il taglio o lo strappamento della parte superiore della pianta, è indispensabile per assicurare una buona crescita.

Per coltivare il cetriolo in vaso sarebbe meglio utilizzare dei vasi di almeno 20-30 cm di diametro, uno per piantina e preferibilmente di terracotta. Il terreno di coltura deve essere drenante e leggermente acido, meglio se mischiato con un po’ di torba di sfagno, perlite e compost.

Prima di riempire il vaso di terriccio ricorda di sistemare alla base un po’ di argilla o di ghiaia per favorire il drenaggio dell’acqua ed evitare i marciumi radicali.

Cetriolo: le malattie

La Sclerotine è una malattia che colpisce solitamente la base del fusto ed il cetriolo stesso e i sintomi sono la comparsa di un marciume corredato di muffa bianca con dei piccoli sclerozi scuri. L'unico modo per prevenire questa malattia è la sterilizzazione del terreno; per combatterla invece si deve ricorrere a dei trattamenti a base di iprodione. Un'altra malattia è la Didimella che si manifesta anch'essa con il marciume sulle foglie.

C'è poi la Tracheomicosi, un fungo che causa un ingiallimento diffuso della pianta che è molto difficile da combattere. Tra i funghi che colpiscono il cetriolo c’è infine la Peronospora delle cucurbitacee: questa provoca la comparsa di aree decolorate ed irregolari sulle foglie nella pagina superiore in corrispondenza a della muffa grigia in quella inferiore.

Se l’infezione è molto grave, la pianta rischia addirittura il disseccamento. Per combattere questi funghi sono necessari dei prodotti specifici quali gli anticrittogamici sistemici come, ad esempio, il fosetil-alluminio.

Proprietà cetrioli

Il cetriolo è una tipologia di verdura dalle molteplici proprietà e contiene molti minerali tra i quali fosforo, ferro e soprattutto il potassio e alcune vitamine del gruppo B, vitamina C, E, K, provitamina A, azulene e acido tartarico.

Questi elementi si concentrano soprattutto nella buccia e nei semi che, proprio per questo, andrebbero conservati al momento del consumo. Il cetriolo si caratterizza inoltre per un ridottissimo contenuto calorico, appena appena 12 Kcal per 100 grammi. Il cetriolo inoltre contiene il 95% di acqua ed è praticamente privo di grassi.

Cetrioli benefici

Il cetriolo crudo, grazie all'elevato contenuto di acqua, presenta delle proprietà drenanti e depurative davvero notevoli. L'acido tartarico al suo interno svolge un’azione disintossicante e leggermente lassativa, limitando inoltre l’assorbimento dei carboidrati contrastando quindi il sovrappeso.

I flavonoidi invece, vitamine dall'effetto antinfiammatorio, contrastano l’invecchiamento delle cellule cerebrali. Cetrioli benefici: il cetriolo contiene azulene, sostanza dall'azione antinfiammatoria e decongestionante.

Il cetriolo è infine anche un cosmetico naturale dal momento che il suo succo è ricco di zolfo, elemento ottimo per la cura della pelle. Non a caso a partire dall’antica Roma fino ad oggi non è infrequente trovare delle maschere viso al cetriolo.

Maschere viso cetriolo: perfette per combattere la formazione di macchie e gli inestetismi della pelle in generale, decongestionare e rinfrescare la pelle arrossata. Le fette di cetriolo poggiate sugli occhi aiutano invece a ridurre stanchezza e gonfiore, combattendo quindi le occhiaie.

Cetriolo ricette

In cucina il cetriolo può essere utilizzato crudo nell'insalata oppure grattugiato e mescolato a dello yogurt naturale per creare una salsina in pieno stile greco, perfetta per arricchire delle insalatone.

Il cetriolo crudo è ottimo per creare anche dell'acqua snellente utile contro la ritenzione idrica e la cellulite: ti occorreranno un litro di acqua minerale naturale, un cetriolo, un limone, due cucchiai di zenzero grattugiato e, a piacere, qualche fogliolina di menta. Mischia il tutto e lascia riposare in frigo per alcune ore ora.

Le centrifughe con il cetriolo invece hanno un effetto detox e rilassante.

paga con carta paga con carta paga con carta paga con paypal paga con carta paga con contrassegno paga con bonifico bancario paga con my bank