Habanero orange

Habanero orange

formato piantina1 piantina/e, in Vaso Ø 14 cm

disponibilitaTrapiantabile dal 01/04 al 15/07

Dispo: ottima | Consegna: 2-4 giorni lavorativi tramite corriere
Acquista quanto vuoi, la spedizione costa sempre 8 Euro!

Prezzo 4.90 iva inclusa

Quantità Vaso Ø 14 cm

scala piccantezza: 3/5

Caratteristiche tecniche dell'Habanero Orange

Il peperoncino Habanero Orange è una particolare cultivar della specie Capsicum Chinense originaria dello Yucatán, in Messico che si caratterizza per una piccantezza medio-alta, con valori che sulla scala di Scoville si aggirano tra i 200.000 e i 350.000 SU. Il nome, Habanero Orange, deriva proprio dalla colorazione particolare del frutto che, a maturazione completa, è di un bellissimo colore albicocca pastello. 
 

Peperoncino Habanero Orange: coltivazione

Oggi anche tu puoi cimentarti nella coltivazione dell'Habanero Orange e scoprire tutti i segreti di questo straordinario peperoncino. Le nostre piantine da orto sono interrate in un vaso di 14 cm. e sono già pronte per il trapianto. Acquista online la tua piantina e non temere, la spedizione avviene con un imballo adeguato a preservarla in ottimo stato; devi solo decidere dove coltivarla.
 

Habanero Orange: coltivazione nell'orto

Se vuoi coltivare in un orto la tua passione per il peperoncino, considera che il periodo per trapiantarlo varia dalla zona in cui ti trovi: nelle regioni meridionali o sulla costa, dove il clima è solitamente più mite, puoi trapiantare le piantine di Habanero Orange verso gli inizi di aprile.

Se invece il tuo orto si trova più a nord, il consiglio è quello di aspettare il mese di maggio quando cioè le temperature cominciano ad aumentare sensibilmente. Ricorda che la pianta di peperoncino adora il caldo e il sole e che quindi esporla a dei repentini abbassamenti della temperatura può comprometterne la crescita e la fioritura; le temperature sotto i 10° C rischiano addirittura di essergli fatali.
 

Il terreno

Nella coltivazione in orto del peperoncino è importante mantenere una distanza minima tra una piantina e l’altra di almeno 30 cm. Il peperoncino predilige inoltre un terreno morbido, con buone capacità di drenaggio e non troppo carico di sostanze organiche. Sarà sufficiente concimare una sola volta al momento del trapianto, prestando particolare attenzione all’uso di concimi a base di solfato di potassio.

Evitare anche i concimi che si caratterizzano per un alto contenuto di azoto, perché aiutano la pianta a crescere in termini di sviluppo verticale, ma ne compromettono la produttività. Come tutte le varietà di peperoncino anche l'Habanero Orange ha bisogno di molta acqua, perciò assicurati che il terreno non sia mai secco.
 

Esposizione al sole

Per coltivare la piantina di peperoncino Habanero Orange l’esposizione al sole è fondamentale. È quindi fondamentale trapiantare la piantina in un punto che possa garantirle la massima esposizione solare.
 

Innaffiatura

Il peperoncino è una pianta che predilige il terreno umido, ma fai particolare attenzione al ristagno d’acqua che potrebbe provocare dei nocivi marciumi radicali, spesso letali per la pianta stessa.
 

Peperoncino Habanero Orange: coltivazione in vaso

Il peperoncino Habanero Orange si adatta molto bene alla coltivazione in vaso ed inoltre non necessita di recipienti troppo grandi, caratteristica che ne facilita così la coltivazione sul balcone di casa.
 

Il terreno

La piantina peperoncino Habanero Orange per la sua messa a dimora necessita di un buon terriccio non troppo torboso, al quale si può poi aggiungere dello stallatico sfarinato, un concime di origine organica. Il terreno deve essere mantenuto sempre leggermente umido ed arieggiato e ciò è realizzabile dotando il vaso di uno strato inferiore drenante da porre sul fondo composto da argilla dello spessore di circa 2 cm e curando attentamente i fori di scolo.

Per l'ultimo trapianto, quando ciè la pianta ha raggiunto la dimensione oltre la quale difficilmente crescerà ancora, un vaso di 25 cm di diametro è l'ideale. Sostieni poi la crescita della pianta con un concime ad alta percentuale di potassio optando sia per un prodotto granulare a lenta cessione, ma anche per uno liquido da aggiungere all’acqua di irrigazione, ogni due settimane circa.
 

Esposizione al sole

Ricorda che il peperoncino, essendo una pianta di origine tropicale, adora la luce del sole: assicurati quindi di mettere il vaso in una zona del balcone in cui potrà riceverne il più possibile, possibilmente per almeno 8-10 ore al giorno.
 

Innaffiatura

Il peperoncino ha bisogno di essere innaffiato spesso, preferibilmente nelle ore serali. Usa poca acqua al fine di evitare dannosi ristagni nel sottovaso.
 

Caratteristiche della piantina di peperoncino Habanero Orange

Il frutto dell'Habanero Orange ha una forma a lanterna, quadrangolare ed è lungo 4 cm e largo 2,5 cm circa. Il frutto è pendente e spesso termina con una punta allungata e appuntita, a volte lievemente ricurva. I frutti si caratterizzano inoltre per un bellissimo colore arancione pastello, estremamente lucido.

Il gusto di questo peperoncino è estremamente piccante ma dolce, con delle note speziate e dei piacevoli toni fruttati di pesca e frutta esotica. La pianta di Habanero Orange è molto grande e resistente tanto da raggiungere tranquillamente 1,5 0 2 m di altezza anche se, generalmente raggiunge all'incirca i 90 cm.
 

Habanero Orange: raccolta e preparazione

Il frutto va staccato dalla pianta quando maturo, ovvero quando è di un bel colore arancione pastello. Per ottenere un peperoncino ancora più piccante potresti ridurre l’apporto d’acqua alla pianta, fino a lasciarla senza negli ultimi 2 o 3 giorni.

Dovrai fare attenzione nel maneggiare il frutto, perché la polpa a contatto con la pelle può provocare bruciature. Ti consigliamo quindi di trattare questo peperoncino utilizzando dei guanti e di avere l’accortezza di tenerlo a debita distanza dagli occhi.
 

Uso dell'Habanero Orange

Puoi usare il peperoncino Habanero Orange fresco oppure essiccato; per seccarlo puoi lasciare il frutto al sole oppure nel forno a una temperatura non superiore ai 50°. Una volta secchi puoi frullare i peperoncini. Questa particolare varietà di peperoncino è molto utilizzata per preparare numerosi piatti tipici della cucina messicana.
 

Benefici del peperoncino

Il peperoncino, dal momento che contiene livelli elevati di capsaicina, vitamina C e carotenoidi, è un alimento molto salutare . Recenti studi hanno addirittura individuato il peperoncino come uno dei frutti dalla potente azione antitumorale. Il peperoncino aiuta infine la digestione, preserva l’intestino ed in più, essendo un ottimo vasodilatatore, apporta benefici al cuore e alle arterie e quindi, in sintesi, al sistema cardiocircolatorio in generale.

Cogli l'occasione. Ordina la tua piantina di Habanero Orange e mettiti alla prova. Aspettiamo le foto dei tuoi successi!

Caratteristiche tecniche Habanero orange

Pianta originaria del Messico. La pianta forma un alberello di circa 60-90 cm di altezza. La maturazione avviene in tarda stagione quando i frutti si colorano di un tenue colore albicocca pastello. Il frutto, dotato di una piccantezza elevatissima, non da problemi finchè non viene aperto  dopodiché, se toccata la sua polpa, saranno necessari numerosi lavaggi per eliminare la capsaicina che determina il bruciore e la piccantezza. Si consiglia di lavorare i frutti in ambienti arieggiati con mascherina e guanti (in particolare se si pensa di ottenerne la polvere una volta seccati). Si raccomanda di non portare le mani agli occhi per non avere forti bruciori.

Nonostante la sua piccantezza possa essere fastidiosa non comporta alcun danno irreversibile e, anche in bocca non lascia più nulla se non il classico (forte) bruciore.  

Scegli la quantità

paga con carta paga con carta paga con carta paga con paypal paga con carta paga con contrassegno paga con bonifico bancario paga con my bank