Spinaci ricette: dall’orto in cucina

del 17/09/2019

Spinaci ricette: dall’orto o in cucina, un vantaggio sicuro in termini di benessere per chi coltiva questo ortaggio da sé in orto o in vaso, e può coglierlo direttamente per cucinare. Le idee sono tante e creative, basta un po' di fantasia e il gioco è fatto!


Spinaci ricette: la genuinità dell’ortaggio sempre a portata di mano

Coltivare da sé gli spinaci sul balcone, nell’orto o in terrazza ha molti vantaggi. Non si tratta di un ortaggio difficile da curare, e la sua coltivazione può essere effettuata anche in inverno. E infine, volete mettere avere sempre a portata di mano una verdura così genuina, ricca davvero di proprietà per la nostra salute?

I vostri spinaci saranno pronti da cogliere in meno di due mesi dal trapianto, riguardo quelli primaverili; in inverno crescono più velocemente, basterà un mesetto. Per raccoglierli, consigliamo di recidere dalle quattro alle sei foglie per pianta, senza toccare il germoglio centrale o la pianta non produrrà più foglie. È possibile raccogliere l’intera pianta recidendola dalla radice.

Gli spinaci sono ricchi di proprietà: innanzitutto hanno un alto quantitativo di ferro, anche se a livello nutrizionale di certo non può essere paragonato a quello della carne. A tale proposito, si consiglia di consumare gli spinaci aggiungendo qualche goccia di limone: grazie alla presenza di acido ascorbico infatti l’assorbimento del ferro contenuto nell’ortaggio viene favorito in modo più completo. A parte il ferro, gli spinaci sono fonte di vitamina C, utile a rafforzare il sistema immunitario e a combattere i radicali liberi. Poi contengono carotenoidi, luteina e acido folico, utili alla produzione di globuli rossi e alla capacità di rigenerazione cellulare. Per non disperdere i nutrienti, è consigliabile cuocere gli spinaci in acqua bollente per poco tempo, oppure consumarli crudi.


Ricette con gli spinaci freschi: l’ideale per conservare i nutrienti

Consumare gli spinaci freschi è l’ideale per assimilare tutti i nutrienti dell’ortaggio, che potrebbero perdersi con una cottura prolungata addirittura per la metà del loro valore. Allora approfittiamone per preparare una golosa insalata di spinaci freschi! Per prepararla, consigliamo di cogliere dal vostro orto le foglie di spinaci più piccole e tenere. Poi serviranno parmigiano a scaglie, gherigli di noci, olio evo, aceto balsamico, sale e pepe.

Lavate e preparate gli spinaci in una ciotola. Condite gli spinaci con olio, sale e pepe e aggiungete alla fine l’aceto balsamico, le noci e le scaglie di grana. La cosa più bella di questa ricetta è che si possono variare di volta in volta gli ingredienti da aggiungere agli spinaci, sostituendo le noci ad esempio con pinoli, dadini di pera o mela, scaglie di pecorino invece del grana, cipolline, o addirittura spicchi di arancia. Questo piatto è un successo assicurato con ogni ingrediente!


Ricette con spinaci: tante idee per primi e secondi piatti

Gli spinaci ci offrono infinite possibilità in cucina. Sono molto versatili, perfetti per creare innumerevoli ricette. Qualche esempio? Gnocchi di spinaci, cannelloni con farcia di spinaci, noci e speck; fagottini con spinaci, gorgonzola e noci, tortino salato di spinaci e ricotta, e poi degli insoliti come hamburger di vitello con formaggio erborinato e spinaci. E perché no, anche un dolce: i trancini con spinaci.

Vi indichiamo una ricetta particolare, per preparare qualcosa di particolare: hamburger di vitello, formaggio erborinato e spinaci.

Procuratevi dei panini con semi di papavero, macinato di vitello, spinaci cipolla, olio, aglio, sale, pepe, formaggio erborinato. Preparate la cipolla a rondelle condendo con sale e pepe. Cuocetele in forno a 180 gradi per dieci minuti circa. Tagliate i panini a metà e fateli scaldare con il grill. Scottate gli spinaci in padella con olio, aglio, sale e pepe per circa cinque minuti. Impastate gli spinaci con il macinato di vitello, e date la forma di hamburger. Poi cuoceteli in padella.

Una volta pronti componete il panino con l’hamburger, la cipolla e il formaggio erborinato. Per un risultato ancora più sfizioso, se volete, potete aggiungere al panino caldo dei piccoli pezzi di gorgonzola sbriciolato, in modo che si sciolga con il calore. Provatelo, è una delizia!

Prepariamo i trancini agli spinaci come dessert. La difficoltà in questo caso è di realizzare il pan di spagna aggiungendo gli spinaci alla ricetta classica, che prevede farina, olio di semi, uova, zucchero, lievito in polvere. Per la bagna servono limone, acqua e zucchero. La crema si realizza con latte, ricotta, zucchero, amido di mais e scaglie di cioccolato. Per la decorazione, granella di pistacchio e crema spalmabile alle nocciole.

Alla classica preparazione del pan di spagna aggiungete gli spinaci frullati con l’olio dopo averli cotti e ben strizzati. Frullate finché diventerà una crema. Poi realizzate il pan di spagna come di consueto, aggiungendo la crema di spinaci. Infornate a 170 gradi per mezz’ora circa. Nel frattempo preparate la crema di ricotta amalgamando velocemente gli ingredienti. Quando il pan di spagna si sarà freddato, tagliatelo a metà e inumidite leggermente l’interno. Adagiate la crema e chiudete con la parte superiore. Ora tagliate la torta in trancini monoporzione, che guarnirete con la crema di nocciole e la granella di pistacchi. Una golosità!


Ricotta e spinaci: un binomio di successo

Quante ricette ci sono abbinando ricotta e spinaci? I due sapori si fondono alla perfezione, dando vita a creazioni in cucina davvero gustose come i ravioli ricotta e spinaci, il tortino salato con ricotta e spinaci, polpette di ricotta e spinaci, pasta con ricotta e spinaci e crespelle o cannelloni con ricotta e spinaci. La lista sarebbe ancora lunga, ma preferiamo darvi qualche indicazione sulla preparazione di un piatto gustoso dalla riuscita assicurata: le polpette di ricotta e spinaci.

Per prepararle serviranno ricotta, spinaci, formaggio grana e pane grattugiati, sale, pepe, olio e uova. La preparazione è molto semplice. Cuocete gli spinaci come di consueto e una volta raffreddati sminuzzateli con un coltello. Aggiungete il parmigiano, olio, sale, pepe e uova e pane grattugiato man mano che amalgamate tutto, fino a raggiungere la giusta consistenza. Ora create le polpette, che andrete poi a friggere in olio caldo. Scolatele e servitele ben calde. Buon appetito!

Seguite i nostri consigli dall’orto in cucina
: avrete la soddisfazione di preparare tante squisite ricette con i vostri prodotti dell’orto!

ritorna alla lista delle news

disponibilita Spinacio Spinacio scala piccantezza peperoncini0/5

formato contenitore Spinacio

vaschetta di Spinaciovaschetta - 9 piantina/e

vaschetta di Spinacio piantina/e

Periodo di trapianto SpinacioTrapianto dal 01/03 al 15/05

prezzo di vendita Spinacio€ 3.74

Vedi il prezzo scontato su Spinacio

Aggiungi Spinacio al carrello
paga con carta paga con carta paga con carta paga con paypal paga con carta paga con contrassegno paga con bonifico bancario paga con my bank