Zucchino trombetta

Zucchino trombetta

formato piantina4 piantina/e, in Vaschetta

disponibilitaTrapiantabile dal 01/03 al 30/08

Dispo: prenotabile | Consegna: non disponibile
Acquista quanto vuoi, la spedizione costa sempre 8 Euro!

Prezzo 3.50 iva inclusa

Quantità Vaschetta

Le zucchine trombetta, appartenenti alla famiglia delle Cucurbitacee, sono una specie particolare di zucca, caratterizzate dalla forma molto lunga e sottile con un arrotondamento finale, simile proprio ad una “trombetta”. Oltre alla forma particolare, la zucchina trombetta si distingue per il gusto aromatico e delicato rispetto alle zucchine normali e la consistenza della polpa più compatta e dolce. I semi sono concentrati sul bulbo presente nell’estremità inferiore, lasciandone così il resto della polpa completamente priva. In Italia la zona di produzione per eccellenza di questo ortaggio è nel savonese, ad Albenga in Liguria, dove si coltiva appunto la zucchina trombetta di Albenga. Scopri come coltivarla in orto o in vaso, le sue caratteristiche e alcune ricette su come gustarlo a tavola.


Zucchino di trombetta come si coltiva in orto

Lo zucchino di trombetta si coltiva come gli altri zucchini, ma addossato a pergole, reti o sostegni alti 150-180 cm. Per gustare la tenerezza e il sapore delizioso si raccoglie quando il frutto è lungo e 30 centimetri. I frutti maturano per tutta l’estate, consentendo il consumo per un lungo periodo e sono di ineguagliabile dolcezza e tenerezza. Lasciati sulla pianta raggiungono un metro di lunghezza e diventano ornamentali.

Come abbiamo già detto essendo un ortaggio rampicante, per la sua coltivazione necessita di sostegni. Questi ultimi consentono ai frutti di allungarsi, regolarmente dritti. La densità colturale ottimale risulta di 0,5 piante a metro quadro. I frutti per il consumo fresco devono essere raccolti dopo circa una settimana dalla fioritura, quando hanno raggiunto la lunghezza di circa 30 centimetri. La raccolta inizia generalmente circa dopo 10-12 settimane dall'impianto.

Il trapianto avviene di norma nei mesi di aprile e maggio lasciando una piantina per buchetta, quando le piante hanno 3 o 4 foglie. Occorre coltivare su un terreno molto ricco di materia organica. Irrigare con continuità e, come da prassi, sta attento a non formare dannosi ristagni d’acqua. Richiede un clima abbastanza temperato e teme il gelo, sotto i 10 gradi si ferma e smette di crescere, ama temperature intorno ai 15 di notte e 25 durante il giorno. Per quanto riguarda l’esposizione, evitare se possibile la piena esposizione al sole, meglio dotarsi di teli ombreggianti soprattutto quando le piante sono piccole.


Zucchino di trombetta, la coltivazione in vaso

Per coltivare lo zucchino di trombetta in vaso sul terrazzo o sul balcone, dovrai  mettere due piantine per ogni vaso (largo almeno 45 cm), provvedendo a inserire una spalliera o un graticcio. Le indicazioni da seguire per quanto riguarda temperature ed esposizione al sole, piuttosto che il terreno, sono le stesse della coltivazione in orto. Nel giro di un mese e mezzo, al massimo due, la  piantina di zucchina comincerà a produrre i primi frutti e continuerà per almeno 2 mesi, dopo di che dovrai cambiare pianta in quanto la pianta di zucchina si esaurisce e produce meno. Non dimenticare di annaffiare le piantine ogni sera stando attento a bagnare solo il terreno e non le foglie.


Zucchino di trombetta, i parassiti da combattere

Tra i parassiti animali nemici dello zucchino di Trombetta e delle zucchine in genere, ci sono gli afidi che fanno appassire le foglie. Ma il nemico maggiore è lo oidio, un fungo a cui piace l’umidità stagnante. È una malattia che colpisce le parti verdi macchiandole di bianco. Successivamente ingialliscono e cadono. Quindi presta particolare attenzione a fare in modo che non si creino ristagni.


Zucchino di trombetta, ottimo in cucina

Lo zucchino di trombetta può essere preparato semplicemente in casseruola con il pomodoro, oppure solo con la cipolla. Lo si utilizza inoltre come ingrediente in pietanze come frittate e torte salate. Una preparazione consiste nel lessare le zucchine trombetta cuocerle al vapore, dopo averle tagliate a pezzetti, per poi condirle con olio d’oliva e servirle assieme al formaggio fresco. Un piatto perfetto per un pranzo estivo. Le zucchine trombetta sono protagoniste di molte ricette tradizionali liguri, come la torta sanremese: una torta salata con zucchine, ricotta, formaggio e riso, racchiusi in una leggera crosta.

 


Caratteristiche tecniche Zucchino trombetta

Trapianto: da aprile a maggio in serra 
Sesti d'impianto: 0.5 piante a metro quadro
Posizione: in pieno sole
Altezza della pianta: se sostenuta da un tutore può raggiungere l'altezza di oltre un metro. Se lasciata strisciare sul terreno circa 50 cm
Raccolta: dopo un mese e mezzo/due dal trapianto
Curiosità: zucchini senza semi, colore arancio spento. Se lasciati crescere possono superare il metro e diventare delle piccole zucche ornamentali 

Scegli la quantità

paga con carta paga con carta paga con carta paga con paypal paga con carta paga con contrassegno paga con bonifico bancario paga con my bank