Caco vaniglia

Caco vaniglia

formato piantina1 piantina/e, in Vaso Ø 22 cm

disponibilitaTrapiantabile dal 01/10 al 30/04

Dispo: ultimi pezzi
Acquista quanto vuoi, la spedizione costa sempre 8 Euro!

Prezzo 22.00 iva inclusa

Quantità Vaso Ø 22 cm

La pianta del Caco Vaniglia è una presenza ideale nel tuo orto. Scopri le sue qualità e i benefici che il Caco Vaniglia può portare alla tua passione per l’orto e il giardino.
 
Le origini asiatiche del Caco vaniglia evocano un immaginario affascinante e le sue forme raffinate si legano a un frutto dolcissimo e gustoso. Dal suo nome botanico –  Diospyros kaki – tradotto dal greco come “cibo degli dei”, puoi già cogliere il legame antico tra il Caco vaniglia e uomo. Tanto che in Giappone ha assunto anche un aspetto religioso, che lo coinvolge in gesti simbolici nelle pratiche spirituali.
 
Inizialmente diffuso in Campania, ora è presente in tutta Italia. È una pianta che appartiene alla famiglia delle Ebenacee. Talvolta viene anche definita “Loto del Giappone”, ma non è una denominazione corretta, perché identifica un’altra pianta dello stesso genere, il Diospyroslotus. 
 
Il Caco vaniglia è unica, come pianta ornamentale, con la sua chioma ordinata di foglie caduche ovali e di color verde brillante. In autunno le foglie assumono un colore dorato e i suoi rami sinuosi disegnano nel cielo figure armoniose che abbracciano le tue colture. 
 
I benefici che il Caco Vaniglia porta al tuo orto sono riassunti nell’appellativo onirico che gli è stato attribuito, albero delle sette virtù:
 
• Vive fino a 50 anni e rappresenta un vero investimento per il tuo orto.
• La sua estensione genera un’ombra che puoi sfruttare per le colture che non hanno bisogno di una continua esposizione al sole.
• È una pianta molto resistente e inattaccabile dai tarli.
• I suoi rami non permettono la formazione dei nidi.
• Le sue foglie dorate resistono anche al ghiaccio.
• Il suo legno permette di alimentare ottimamente il camino.
• Fornisce al terreno sostanze concimanti, così migliora la qualità dell’orto.
 
Lo sappiamo, è proprio una pianta preziosa e vuoi sapere come coltivarla nel tuo orto.
Scopriamolo insieme, sei pronto?
 

Caco Vaniglia coltivazione

Abbiamo visto il fascino che avvolge il Caco vaniglia, ora andiamo a cimentarci nella sua coltivazione. Siamo convinti che ne resterai entusiasta. Le nostre piantine di Caco vaniglia hanno 2 anni di vita e sono interrate in un vaso di 22 cm pronte per il trapianto. Acquista online senza pensieri, perché la spedizione avviene con un imballo adeguato, che ne preserva la qualità. Devi solo decidere dove coltivarla.


Caco Vaniglia coltivazione piantine nell’orto

Puoi coltivare con soddisfazione il Caco vaniglia sia in giardino che nell’orto. È una pianta resistente alla basse temperature e questo la rende adatta alla coltivazione in tutte le regioni d’Italia.
Vediamo gli aspetti salienti per procedere all’impianto nel tuo orto.


Il terreno

Prima d’iniziare assicurati di avere a disposizione un sostegno verticale per aiutare il giovane tronco del Caco Vaniglia a resistere nel caso di raffiche di vento.
Scava una buca di circa 100 cm di diametro e 30 cm di profondità. Presta molta cura alle radici, disponile affinché non si accavallino tra loro. Prima di interrare sarebbe buona prassi immergere le radici in una fanghiglia d’acqua e terra, per alcuni minuti, per aiutarle ad adattarsi al terreno.
Una volta interrato abbi cura di lasciare il punto d’innesto al livello del terreno per permettere alla pianta di radicare bene. Accomoda il terreno e aggiungi uno strato di concime, che fornirà il nutrimento ideale per la crescita del tuo Caco vaniglia. Come per tutte le piante da frutto usa dello stallatico maturo e se necessario aggiungi del materiale drenante, come la pietra pomice. Ricordati di innaffiare per permettere alla terra di assestarsi bene.
 
La messa a dimora della Caco Vaniglia è preferibile nel periodo autunno-inverno. La prima produzione di frutti dovrebbe avvenire l’anno seguente al trapianto, ma dipende dall’età della pianta.


La concimazione

Il Caco Vaniglia è una pianta resistente che non necessita di concimazioni regolari. Saprà offrirti succosi frutti senza bisogno di fertilizzanti. Se vuoi puoi aiutarla concimando con un prodotto a base di azoto, in autunno o in primavera, di sicuro sarà apprezzato dalla pianta.


Esposizione al sole

Per una coltivazione ideale del Caco vaniglia individua un punto particolarmente soleggiato e considera lo spazio di cui avrà bisogno. Calcola almeno un raggio di 6 metri.


Innaffiatura

Il Caco vaniglia predilige il terreno umido, quindi nei periodi più caldi è necessaria una certa regolarità nei tuoi interventi di irrigazione. Se noti un’eccessiva caduta dei frutti o se si “spaccano” è il segnale che l’hai trascurata troppo e necessita di essere innaffiata.  Fai attenzione però, mai esagerare con l’acqua, i ristagni sono nocivi per la tua pianta. Per questo è importante fare attenzione nella preparazione del terreno e arricchirlo, come suggerito, con pietra pomice o altro materiale drenante, se risulta necessario.


Potatura

Il Caco vaniglia è una pianta che non ti disturberà troppo e ti regalerà grandi soddisfazioni. La potatura è ridotta all’essenziale. Dovrai intervenire solo nel caso siano presenti rami in cattive condizioni, oppure se la chioma ha assunto una forma irregolare che non gradisci.
Qualsiasi sia il motivo che ti porta alla potatura del Caco Vaniglia devi procedere verso la fine della stagione invernale e non essere troppo drastico. Fai attenzione a non danneggiare i rami nuovi, sono quelli che ti porteranno i prossimi frutti.


Caco Vaniglia coltivazione in vaso

Ora che abbiamo parlato di come interrare nell’orto, alcune considerazioni su come coltivare il Caco Vaniglia in vaso.
Considera che il Caco non è a suo agio nella coltivazione in vaso. Se dieci per questa soluzione, posizionalo in un punto particolarmente soleggiato e quando interri la pianta assicurati che le radici siano disposte in modo circolare.
Quando la pianta raggiunge la piena maturità necessita di un apparato radicale esteso. Esistono vasi di grandi dimensioni che potrebbero ovviare a questo problema, ma il Caco Vaniglia merita ed esige un posto soleggiato nel tuo bellissimo orto o giardino.
 

Caratteristiche tecniche Caco vaniglia

La pianta di Caco Vaniglia produce frutti di forma ovale che raggiungono la maturazione biologica nel periodo di ottobre e novembre. Sono frutti di colore giallo-arancio che diventano rossastri quando maturi. La polpa del Caco Vaniglia è di color bronzo: succosa e ricca di semi, è molto gustosa e zuccherina.
A differenza del Caco selvatico, il cui frutto acerbo allappa la bocca per l’alta quantità di tannino, il caco vaniglia ti regala un’esplosione di dolcezza.


Quando raccogliere il Caco Vaniglia

Procedi alla raccolta del Caco Vaniglia quando il frutto è di colore giallo scuro o arancio e ha ancora una buona consistenza. In questo modo puoi trasportare i frutti agevolmente. 
Se vivi nelle regioni del sud d’Italia puoi posticipare e prelevare i frutti quando sono già maturi. Nel nord d’Italia è più facile assistere a repentini cambiamenti climatici, con improvvise gelate che potrebbero compromettere i frutti. Per questo ti consigliamo di anticipare la raccolta e farli maturare lontani dalla pianta.
 
Se lo desideri puoi mangiare il frutto ancora un po’ acerbo o puoi farlo maturare in casa. Ecco qualche consiglio:
Prendi i frutti raccolti dal tuo Caco vaniglia e disponili in una cassetta di legno, senza sovrapporli. Intervalla il Caco Vaniglia con mele o pere e copri la cassetta con un foglio di cartone o un canovaccio da cucina. In questo modo si formerà una micro cappa di etilene che favorisce la maturazione. Riponi la cassetta in un luogo asciutto e fresco.


Come mangiare il Caco Vaniglia

È il momento di gustare il frutto del tuo raccolto. Puoi mangiare il Caco vaniglia gustando la polpa con un cucchiaino oppure sbizzarrirti preparando:
 
• Confetture o creme
• Centrifughe
• Macedonie
• Insaporire lo yogurt
• Sorbetti 
 
Questo è un frutto che ti offre molte alternative per essere gustato in modo creativo. Pensa che in Giappone il Caco viene utilizzato per la produzione della bevanda tipica: il sakè.


Caco Vaniglia proprietà nutritive

Se vuoi fare il pieno di vitamine ed energie il Caco Vaniglia soddisfa il tuo desiderio. È un frutto ricco di vitamina C, betacarotene e potassio, consigliato per gli sportivi. Il Caco Vaniglia contiene molti zuccheri, ma pochi grassi e proteine. Protegge fegato e intestino, aiutandoti con le sue qualità diuretiche e depurative. 
 
Affascinante e raffinata la pianta del Caco Vaniglia è l’ornamento ideale per il tuo orto o per il tuo giardino. Ti chiederà poche accortezze e crescerà donandoti un frutto gustoso e saporito che potrai reinventare nelle tue ricette in cucina.
 
Cosa aspetti? Dai mettiti all’opera e poi inviaci le foto dei tuoi progressi. Siamo sempre curiosi di vedere e poter partecipare ai tuoi successi.
 

Scegli la quantità

paga con carta paga con carta paga con carta paga con paypal paga con carta paga con contrassegno paga con bonifico bancario paga con my bank