Lemon grass - citronella

Lemon grass - citronella

formato piantina1 piantina/e, in Vaso Ø 14 cm

disponibilitaTrapiantabile dal 01/05 al 31/08

Dispo: prenotabile | Consegna: non disponibile
Acquista quanto vuoi, la spedizione costa sempre 8 Euro!

Prezzo 4.90 iva inclusa

Quantità Vaso Ø 14 cm

La Citronella, chiamata anche Lemongrass, è una pianta monocotiledone appartenente alla famiglia delle Poaceae ed al genere Cymbopogon. Le due varianti principali di questa pianta erbacea perenne sono il Cymbopogon nardus, anche conosciuto come Citronella di Ceylon, ed il Cymbopogon winterianus, chiamato anche Citronella di Java. Queste specie, le due più usate per produrre l'olio essenziale di Citronella, sono originarie dell'Asia sud-orientale e prediligono un clima mite o tropicale.

 

Citronella: coltivazione

Per permettere che la piantina di Citronella si fortifichi, andrebbe seminata tra marzo e luglio in un vasetto, per poi dopo un anno essere trasferita in giardino o nel vaso definitivo. In alternativa, si può comprare una piantina già formata, da posizionare in un luogo soleggiato o comunque mai completamente all'ombra. Se parliamo di coltivazione all'aperto bisogna fare molta attenzione alla posizione del Lemongrass che, essendo una pianta che cresce in climi tropicali, non solo ha bisogno di molta acqua e di luce solare, ma faticherà a sopravvivere all'inverno se non trattata e posizionata nel luogo adeguato. Al momento dell'impianto bisogna scavare delle buche distanti circa un metro l'una dall'altra e piuttosto profonde, per permettere un ottimale sviluppo delle radici. Può essere utile anche posizionare uno strato di sabbia, ghiaia o pietrisco sul fondo, di modo da facilitare il drenaggio dell'acqua.

 

Citronella in vaso: coltivazione

La coltivazione della Citronella in vaso è meno complicata di quella in giardino, dato che la pianta, che teme il freddo, può essere spostata in luoghi interni durante l'inverno. L'importante è posizionare la piantina di Lemongrass sempre in una zona soleggiata, che sia in casa, sul balcone o su un davanzale. Per sistemare in casa nostra una pianta già formata, prendi un vaso piuttosto ampio, deposita sul fondo uno strato di ghiaia o sabbia e poi crea una base con del terriccio ricco. Dopo aver posizionato la pianta, coprine la base con altro terriccio, lasciando che il bulbo si intraveda.
In ogni caso sarebbe meglio piantare la Citronella durante la primavera, per far sì che la pianta si fortifichi prima dei mesi invernali che per essa sono comunque i più faticosi.

 

Il terreno

La Citronella non ha preferenze particolari in fatto di terreno, a patto che sia piuttosto ricco e fertile ma soprattutto ben drenato, dato che le radici della pianta rischiano spesso di marcire per i ristagni. Un modo efficace di prevenire questi ultimi, come già accennato, è l'utilizzo, sul fondo del vaso o della buca, di ghiaia o altri materiali che permettano un buon filtraggio dell'acqua in eccesso. 

 

Esposizione al sole

Per questa pianta, come accennato in precedenza, è molto importante avere una dose costante di raggi solari. La Citronella riesce ad adattarsi a posizioni per metà all'ombra, ma sicuramente preferisce le zone più assolate, come gli habitat caldi da cui proviene. Per questo motivo, e per il fatto che non sopporta le gelate invernali, bisogna fare molta attenzione al luogo dove la si intende piantare. La soluzione più facile sarebbe ovviamente quella di piantarla in vaso, stando però comunque attenti che abbia abbastanza luce, soprattutto nei mesi invernali.

 

Innaffiatura

La Citronella ha bisogno di innaffiature regolari e frequenti, il terreno deve rimanere piuttosto umido soprattutto  nella stagione più calda, da marzo a settembre. La pianta va irrigata in profondità ogni due o tre settimane ma, in ogni caso, anche se l'acqua in certi momenti può essere abbondante, si deve sempre controllare che non si formino ristagni nei sottovasi o nel terreno. È in questa condizione, infatti, che le radici tendono a marcire.

 

Citronella: coltivazione nell'orto

A parte gli accorgimenti elencati in precedenza, è importante la cura della piantina di Citronella durante l'inverno, se questa è sistemata all'aperto. Dato che al di sotto degli 8°C la pianta comincia a soffrire, bisogna tenerla al riparo da vento e freddo ed eliminare le foglie secche. Nella stagione autunnale, si può tagliare il cespo di foglie vicino al terreno per conservare le radici in maniera compatta.

 

Citronella: coltivazione indoor

La coltivazione in vaso è forse la più consigliata per la Citronella, così da poterla proteggere al meglio dal freddo e dagli inverni rigidi. Per questo motivo, a parte le indicazioni generali e le accortezze particolari nominate in precedenza, non ci sono precauzioni particolari da prendere se la si coltiva in interni, a patto che la piantina riesca ad avere abbastanza luce.

 

Citronella: malattie ed insetti dannosi

La Citronella, essendo essa stessa una pianta che per natura allontana gli insetti, incontra meno difficoltà di altri se parliamo di attacchi di afidi e funghi dannosi per le piante. In ogni caso questi si possono evitare mediante l'impiego di trattamenti preventivi a base di corno zolfo e corno silice. 

 

Caratteristiche della piantina di Citronella

La pianta della Citronella cresce in forma cespugliosa fino a raggiungere anche il metro di altezza. Le foglie nastriformi, lunghe anche fino a 60-70 centimetri, sono cadenti verso l'esterno, dal colore verde intenso. Queste partono dal tronco rigido ed emanano il caratteristico profumo agrumato che tutti conosciamo.
Viene coltivata abbondantemente in tutto il mondo, ma i maggiori produttori sono Sri Lanka, Guatemala, Honduras, India, Taiwan, Indonesia e Brasile.

 

La raccolta della Citronella

Le foglie della Citronella si raccolgono per l’estrazione degli oli essenziali di cui sono molto ricche. La raccolta può avvenire in qualunque momento, anche se è preferibile effettuarla in estate, periodo in cui la concentrazione dell’olio aromatico è più forte. Le foglie vanno recise al livello del terreno, per poi lasciarle solo leggermente appassire prima di procedere alla distillazione l'essenza di citronella.

Uso della Citronella 

Nell'uso comune la Citronella è impiegata come repellente per le zanzare ed è per questo molto nota: esistono candele e lozioni varie fatte con l'essenza estratta da questa pianta, che già di per sé, se posizionata in un vaso nelle aree più problematiche della casa, è capace di allontanare gli insetti in maniera efficace. 

Tra tutte le varianti, la Citronella Winterianus, o Citronella di Java, è la più diffusa ed anche la più utilizzata per l’estrazione dell'olio essenziale perchè è quella che ne contiene una maggiore quantità. 

Infine un utilizzo curioso che si può fare di questa pianta è quello di piantarla per allontanare i gatti, che non ne radiscono l'aroma.

 

La Citronella in cucina 

La Citronella, a parte quella di Ceylon, viene anche impiegata in cucina, per aromatizzare piatti orientali o per preparare tisane, salse o zuppe. Le foglie di questa pianta vengono infatti spesso utilizzate, sia fresche che in polvere, nella cucina asiatica, in particolare in quella thailandese, filippina e caraibica.

In Africa, d'altra parte, si preparano molto spesso infusi e tisane con questa pianta come elemento principale.

 

Proprietà della Citronella

Chiamata Citronella, o Lemongrass, per la somiglianza del suo aroma a quello del limone, contiene nelle sue foglie grandi quantità di una sostanza particolare, il citronellolo, che ha svariate proprietà. Oltre ad allontanare gli insetti fastidiosi, questa sostanza ha effetti anticancerogeni, calmanti ed antivirali.
Un'infuso di Citronella può anche far passare il mal di testa e migliorare la capacità di concentrazione, oltre ad allentare la tensione nervosa e muscolare. Meglio fare attenzione però, perché un uso prolungato può aumentare la frequenza cardiaca.

Insomma, sia che tu ti sei stufato o stufata di farti pungere dalle zanzare o che tu voglia solo provare le virtù terapeutiche di questa pianta, ordina una profumatissima piantina di Citronella, anche detta Lemongrass, non te ne pentirai!

Caratteristiche tecniche Lemon grass - citronella

Al momento della spedizione le piantine di citronella sono già pronte per il trapianto in vaso più grande, buono per poterla mettere al riparo in inverno - soprattutto nelle zone più fredde - o in piena terra. E' ideale collocare le piantine in luoghi riparati evitare zone con ristagni idrici per evitare marciumi, magari vicine ad altri cespugli o piante ornamentali, in modo che non soffra troppo le correnti o il freddo.

La citronella si adatta a tutti i tipi di terreno, è da potare in autunno, nella parti dove appare più debole. 

Scegli la quantità

paga con carta paga con carta paga con carta paga con paypal paga con carta paga con contrassegno paga con bonifico bancario paga con my bank