Goji

Goji

formato piantina1 piantina/e, in Vaso Ø 14 cm

disponibilitaTrapiantabile dal 01/03 al 30/09

Dispo: prenotabile | Consegna: non disponibile
Acquista quanto vuoi, la spedizione costa sempre 8 Euro!

Prezzo 6.90 iva inclusa

Quantità Vaso Ø 14 cm

Il Goji (nome scientifico Lycium Barbarum) è una pianta originaria degli altopiani asiatici di Cina, Tibet e Mongolia, dove cresce spontaneamente ed è parte integrante delle tradizioni e della cucina locale. Grazie ai suoi piccoli frutti rossi, dotati di grandi proprietà nutritive e medicinali, negli ultimi anni il goji si è fatto conoscere e apprezzare in tutto il mondo e anche in Italia il suo successo è in continua ascesa.

Le sue bacche, ricche di vitamine, sali minerali e amminoacidi sono infatti ottime per la salute del nostro organismo: possono essere utilizzate sia in cucina, per la preparazione di svariate ricette culinarie, sia come veri e propri rimedi naturali, grazie alle potenti virtù antiinfiammatorie e antiossidanti.

Se vuoi avere l’opportunità di avere a casa tua una pianta facile da coltivare ed unica nel suo genere, in grado di offrire frutti dal gusto prelibato ma allo stesso tempo ricchissimi di proprietà benefiche, il goji è esattamente quello che fa per te.
 

Il goji: la coltivazione

La pianta di goji è un arbusto di facile coltivazione che può essere piantato sia in giardino, dove possiamo sfruttarlo per creare anche delle belle e diversificate siepi, sia in vaso, in casa o sul balcone. Data la sua natura rustica resiste anche a temperature molto rigide (fino a 20 gradi sottozero), ma è preferibile iniziare la coltivazione all’inizio dell’autunno oppure in primavera, dopo le ultime gelate.

Le nostre piantine di goji sono interrate in un vaso di 14 centimetri di diametro: acquista la tua piantina nel nostro negozio online, ti arriverà direttamente a casa in un imballo studiato appositamente per preservala in ottimo stato. A te non resterà che scegliere se coltivarla in vaso oppure trapiantarla nell’orto.
 

Pianta di goji: coltivazione in orto

Se vuoi avviare la coltivazione del goji nel tuo orto, il nostro consiglio è di scegliere un luogo spazioso per permettere alla pianta un ottimo sviluppo, dato che all’aperto può raggiungere i 2 metri d’altezza. Il periodo ideale per la semina è quello del primo autunno, per concedere all’arbusto la possibilità di svilupparsi adeguatamente per la successiva primavera, fase di crescita delle bacche.
 

Il terreno

Per crescere al meglio, la pianta di goji predilige un terreno sabbioso e ben drenato, tendenzialmente acido, ma è in grado di tollerare anche terreni più basici. Argilla e torba sono perfette, poiché assicurano il mantenimento dell’umidità nel terreno e la leggerezza necessaria alle radici.
 

Esposizione al sole

Pur resistendo a temperature anche rigide il goji preferisce l’esposizione diretta al sole: scegliete quindi una posizione nel vostro orto che possa permettere alla pianta la giusta dose giornaliera  di luce.
 

Innaffiatura

Come per la maggior parte delle piante, l’apporto di acqua deve essere adeguato e a scadenza quotidiana, soprattutto nella fase di crescita iniziale. Un eccesso di acqua però può compromettere la sua salute: nei periodi più piovosi, di conseguenza, consigliamo di predisporre un semplice riparo.
 

Pianta di goji: coltivazione in vaso

Il goji si può coltivare facilmente e con successo anche in vaso: questo permette alla pianta di essere esposta al sole in balcone di giorno e di trovare riparo la notte all’interno dell’appartamento. Dopo che la piantina ti sarà arrivata a casa nel nostro vaso di 14 centimetri di diametro, ti consigliamo di scegliere per il trapianto un contenitore di media altezza, sui 30-50 centimetri, con un’estensione sufficiente qualora si vogliano seminare più piantine nello stesso vaso.
 

Il terreno

Dopo aver predisposto sul fondo un letto di ghiaia o cocci, l’ideale è versare un ampio strato di terriccio poroso e alcalino, meglio se mescolato a concime oppure a compost.
 

Innaffiatura

La coltivazione in vaso richiede un’innaffiatura più regolare ed abbondante che in piena terra, ma senza esagerare, perché le radici potrebbero marcire in caso di sovrabbondanza di acqua. Il nostro consiglio è di innaffiare  circa una volta a settimana durante l’inverno e 3 volte a settimana nel periodo estivo.
 

Caratteristiche e benefici delle bacche di goji

Le bacche di goji sono caratterizzate da una forma leggermente ovale, sono di dimensioni piuttosto piccole e il loro colore è tendente al rosso o all'arancione scuro. In Oriente sono definite come il frutto della vitalità e della longevità: per la medicina tradizionale cinese le bacche di goji costituirebbero un vero e proprio elisir di lunga vita, in grado di promuovere il mantenimento di una buona salute per molti anni. Secondo la tradizione, coloro che bevevano acqua attinta da un pozzo nel quale erano cadute delle bacche di goji ottenevano il dono dell’eterna govinezza.

In epoca moderna la scienza ha studiato le innumerevoli proprietà benefiche di questi frutti, confermando che sono un vero portento naturale e un concentrato per la nostra salute. Esse sono infatti considerate in grado di stimolare il metabolismo, di migliorare la qualità del sonno e della memoria e di garantire effetti benefici per la vista.

Questi piccoli frutti si distinguono per il loro elevato contenuto di antiossidanti naturali, che li renderebbero un prezioso aiuto nel contrastare i radicali liberi, con effetto benefico sia per i tessuti dell'organismo che nella prevenzione delle malattie tumorali legate alla pelle, come confermato da un recente studio condotto in Australia.

Alle bacche di Goji sono state inoltre attribuite proprietà anti-infiammatorie: sono infatti ricche di sali minerali, acidi grassi essenziali e soprattutto di vitamine: a colpire è in particolare il contenuto di vitamina C, che è superiore di 500 volte rispetto a quello delle arance.
 

Utilizzo delle bacche di goji in cucina

Le bacche di goji sono buonissime sia consumate fresche che essiccate: in ogni caso, mantengono integri tutti i loro benefici. Puoi utilizzare le bacche di goji per dare un “tocco in più” a una grande moltitudine di piatti: sono l’ideale in aggiunta alle insalate, agli yogurt, ai cereali, al gelato e a moltissimi atri tipi di dolci, come ad esempio i semifreddi o i biscotti.

Possono essere usate anche per insaporire le insalate di riso o per farcire o arricchire polpette o piatti a base di pollo, manzo o pesce, e sono perfette anche per preparare delle gustose salsine per secondi piatti a base di carne o di formaggi.


Caratteristiche tecniche Goji

Pianta originaria del Tibet dotata di elevata resistenza ai rigori invernali. Si coltiva potando la pianta in maniera da lasciare 3-4 rami che vengono sostenuti legandoli a dei fili. Produce numerosissime bacche che maturano da agosto fino ad ottobre.

Le bacche di Goji contengono vitamine, sali minerali, antiossidanti, carotenoidi, flavonoidi e polisaccaridi.

Le bacche di Goji, insieme ad una corretta alimentazione, uno stile di vita sano ed attività fisica, possono apportare numerosi benefici tra i quali:

  • avere effetti antiossidanti
  • aumentare i livelli di energia, ridurre il senso di fatica, migliorare la ripresa dopo uno sforzo, aumentare il benessere psicologico
  • avere proprietà antinfiammatorie
  • stimolare il sistema immunitario
  • migliorare la funzionalità intestinale
  • migliorare il sonno
  • migliorare la memoria
  • agire contro le allergie
  • regolarizzare i livelli del zucchero nel sangue
  • stimolare il metabolismo
  • ridurre i livelli di colesterolo ematico
  • avere effetti benefici sulla vista
  • proteggere la pelle dagli effetti dannosi dei raggi UV
  • avere azione preventiva nella degenerazione cellulare

Scegli la quantità

paga con carta paga con carta paga con carta paga con paypal paga con carta paga con contrassegno paga con bonifico bancario paga con my bank

Prendi ora
il tuo buono sconto 10%
sul primo acquisto, iscrivendoti alla newsletter.

Riceverai il codice promozionale nella prima email.
Iscrivendoti riceverai anche le nostre promozioni, le novità e consigli sul tuo orto. Potrai cambiare le tue preferenze o rimuoverti in qualsiasi momento.

Privacy Policy