Ravanello

Ravanello

formato piantina9 piantina/e, in Vaschetta

disponibilitaTrapiantabile dal 30/11 al 30/11

Dispo: ottima | Consegna: 2-4 giorni lavorativi tramite corriere
Acquista quanto vuoi, la spedizione costa sempre 8 Euro!

Prezzo 3.73 iva inclusa

Quantità Vaschetta

Il nome “ravanello” deriva da raphys (rapa), legato al latino raphanus. Anche in lingua persiana “rafe” significa “apparizione rapida”, in riferimento alla veloce germinazione dei semi di ravanello.

Di questi ortaggi si mangia soprattutto la radice e ne esistono di diversi, distinti in base al colore.

Il periodo migliore per la raccolta è da aprile a luglio ma si trovano in commercio tutto l’anno grazie alle coltivazioni in serra


Caratteristiche tecniche Ravanello

Il ravanello è praticamente ipocalorico, perché apporta solamente 11Kcal per 100 grammi. È un ortaggio ricchissimo di acqua, che lo costituisce per il 95,6% in peso, ma ha dalle elevate quantità di vitamine del gruppo B, di acido ascorbico (vitamina C) e sali minerali, assorbiti dal terreno, e di ferro, fosforo calcio e acido folico.

I ravanelli hanno proprietà diuretiche e depurative, conciliano il sonno e il rilassamento dei muscoli e del sistema nervoso. Sotto forma di infusi e decotti, sono un ottimo sedativo della tosse e sono utili contro le infezioni delle vie respiratorie. I semi di ravanello, infine, sono un blando lassativo.

In Italia usiamo mangiare i ravanelli soprattutto a crudo, in insalata o in pinzimonio.
Per mantenere la radice ben croccante, immergete i ravanelli in abbondante acqua fredda per qualche ora, così facendo saranno ottimi anche in una pasta fredda estiva con altre verdure a crudo.

Un modo sfizioso e divertente soprattutto per i bambini è quello di preparare delle Chips di ravanello: affettate a rondelle sottili, condite con olio, sale, pepe o spezie e infornateli tra due fogli di carta da forno fino a quando non saranno croccanti.

Della pianta dei ravanelli possono essere utilizzate anche le foglie: dopo la bollitura, provate a consumarle con un goccio di olio e un pizzico di sale oppure mescolatele al posto degli spinaci per una frittata o una zuppa. Buone anche con le patate, le foglie di ravanello si prestano anche a deliziose crocchette.

Scegli la quantità

paga con carta paga con carta paga con carta paga con paypal paga con carta paga con contrassegno paga con bonifico bancario paga con my bank